[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla pagina iniziale [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

News

Elenco delle comunicazioni pubblicate nel portale negli ultimi 60 giorni. I dati di dettaglio delle procedure oggetto delle comunicazioni sono consultabili selezionando il collegamento "Visualizza Scheda".
La ricerca ha restituito 10 risultati.
13/08/2019
Comunicazione apertura offerte
Si comunica che il giorno 22 agosto alle ore 18:30 presso la sede della CUC  si procederà all'apertura delle buste contenenti le offerte.
G00067 ( Gara )
Servizio gestione rifiuti urbani: Piano comunale per la gestione dei rifiuti urbani assimilati nel Comune di Celico.
13/08/2019
FAQ n.3
In allegato faq n. 3
G00083 ( Gara )
SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI ASSIMILATI - COMUNE DI CASALI DEL MANCO
12/08/2019
FAQ N. 2
DOMANDA
Facendo riferimento al Bando di gara di cui in oggetto all’art. 22 – SEDE OPERATIVA viene riportato quanto segue: “Gli uffici per la gestione amministrativa e tecnica dei servizi dovranno essere dotati di strutture minime quali: locale adibito ad ufficio con almeno una linea telefonica anche per il numero verde, una casella di posta elettronica ed un fax per comunicazioni, richieste e segnalazioni da parte dell’utente, dove dovrà essere sempre reperibile, durante gli orari di espletamento dei servizi, il Responsabile Unico della gestione dei servizi dell’Appaltatore o suo delegato. Analogamente, l’area di cantiere dovrà essere dotata di strutture minime quali: autorimessa con annessi magazzini per il ricovero di materiali, automezzi ed attrezzature; autolavaggio e officina; impianto di stoccaggio/trattamento dei reflui provenienti dal lavaggio dei contenitori;” Per quanto sopra esposto si sollecita un chiarimento relativamente agli ultimi due punti sopra elencati. Nello specifico si chiede se, in fase operativa: - in sostituzione dell’area di cantiere dotata di autorimessa nonché di autolavaggio e officina, possa essere prodotto apposito contratto con operatori specializzati e autorizzati; - in sostituzione dell’impianto di stoccaggio/trattamento dei reflui provenienti dal lavaggio dei contenitori possa essere prodotto apposito contratto con impianti autorizzati allo smaltimento dei suddetti rifiuti qualora il predetto servizio venga assicurato mediante l’utilizzo di apposito automezzo (lavacassonetti) attrezzato ed autorizzato allo scopo.

RISPOSTA
il C.S.A. riporta le specifiche tecniche di esecuzione del servizio, nello specifico all’art. 22 vengono riportati i livelli prestazionali per ciò che riguarda la sede operativa dell’appaltatore. Fermo restando i requisiti minimi di esecuzione inseriti nel suddetto articolo del C.S.A., in linea generale può essere consentito l’assolvimento degli stessi attraverso contratti con operatori specializzati e impianti autorizzati. 

DOMANDA
Facendo riferimento al punto 4 del Disciplinare di gara (MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA E DOCUMENTAZIONE) relativamente a quanto previsto in merito alla BUSTA TELEMATICA “A” – DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA, alla lettera N) viene riportato quanto segue: “Disponibilità Centro Di Valorizzazione: Atto di impegno o altro titolo (contratto, etc.) in virtù del quale il concorrente dimostra di avere la disponibilità di un centro di valorizzazione ad accettare i rifiuti provenienti dal circuito della raccolta differenziata con specifico riferimento al Comune di Zumpano e per l’intera durata dell’appalto”. Per quanto sopra esposto si chiede se può essere prodotto in fase di gara il contratto tra la società XXXXXXXX e soggetto specializzato e autorizzato al trattamento e recupero/smaltimento dei rifiuti provenienti dalla raccolta differenziata dei comuni in cui la predetta società è gestore del servizio di raccolta e quindi senza “specifico riferimento al Comune di Zumpano”. 

RISPOSTA
No. Bisogna attenersi al punto 4 del disciplinare di gara, ovvero: il concorrente deve dimostrare di avere la disponibilità di un centro di valorizzazione ad accettare i rifiuti provenienti dal circuito della raccolta differenziata con specifico riferimento al Comune di Zumpano. Si può consentire che il centro di valorizzazione da voi menzionato, possa già accettare i rifiuti provenienti da altri Comuni fermo restando che il contratto debba menzionare esplicitamente il Comune di Zumpano.

DOMANDA
Facendo riferimento all’art. 18 del Capitolato Speciale d’Appalto si chiede di esplicitare il numero di unità lavorative che attualmente svolgono il servizio con l’indicazione per ciascuna di esse del C.C.N.L. applicato, della durata della prestazione lavorativa e del relativo inquadramento contrattuale.

RISPOSTA

Mansione

Livello

FT -PT

Operatore ecologico

2 A

Full-Time

Autista

3 A

Full-Time

Operatore ecologico

2 B

Part time 66,66%

Operatore ecologico

2 B

Part time 63,16%


G00096 ( Gara )
Piano comunale per il servizio di gestione dei rifiuti urbani assimilati nel Comune di Zumpano.
29/07/2019
ERRATA CORRIGE
Si avvisano tutti gli operatori economici interessati che in relazione a quanto richiesto nel disciplinare di gara all'art. 3, circa il possesso del certificato di qualità ambientale UNI EN ISO 14001:2004 ed il possesso del certificato di qualità aziendale UNI ISO 9001:2008, gli stessi, rispettivamente, debbono così intendersi: UNI EN ISO 14001:2015 ed UNI EN ISO 9001:2015
G00096 ( Gara )
Piano comunale per il servizio di gestione dei rifiuti urbani assimilati nel Comune di Zumpano.
25/07/2019
AVVISO ERRATA CORRIGE
Siavvisanotuttiglioperatorieconomici interessati che in relazione a quanto richiesto nel disciplinare di gara allart. 3, circa il possesso del certificato di qualità ambientale UNI EN ISO 14001:2004 ed il possesso del certificato di qualità aziendale UNI ISO 9001:2008, gli stessi, rispettivamente, debbono così intendersi: UNI EN ISO 14001:2015 ed UNI EN ISO 9001:2015
G00083 ( Gara )
SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI ASSIMILATI - COMUNE DI CASALI DEL MANCO
25/07/2019
AVVISO DI DIFFERIMENTO TERMINI
Si avvisano i concorrenti che a seguito della determinazione n° 28 del 25/07/2019 i termini di scadenza della gara sono differiti come di seguito: Termine ricezione offerta giorno 16 settembre 2019 alle ore 13:00 Termine apertura offerta giorno 18 settembre 2019 alle ore 10:00
G00083 ( Gara )
SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI ASSIMILATI - COMUNE DI CASALI DEL MANCO
12/07/2019
FAQ N.1
G00096 ( Gara )
Piano comunale per il servizio di gestione dei rifiuti urbani assimilati nel Comune di Zumpano.
09/07/2019
FAQ N. 2

RICHIESTA CHIARIMENTO:

Facendo riferimento al Bando di gara di cui in oggetto all’art. 22 – SEDE OPERATIVA viene riportato quanto segue:

“Gli uffici per la gestione amministrativa e tecnica dei servizi dovranno essere dotati di strutture minime quali:

· locale adibito ad ufficio con almeno una linea telefonica anche per il numero verde, una casella di posta elettronica ed un fax per comunicazioni, richieste e segnalazioni da parte dell’utente, dove dovrà essere sempre reperibile, durante gli orari di espletamento dei servizi, il Responsabile Unico della gestione dei servizi dell’Appaltatore o suo delegato.

Analogamente, l’area di cantiere dovrà essere dotata di strutture minime quali:

· autorimessa con annessi magazzini per il ricovero di materiali, automezzi ed attrezzature;

· autolavaggio e officina;

· impianto di stoccaggio/trattamento dei reflui provenienti dal lavaggio dei contenitori;”

Per quanto sopra esposto si sollecita un chiarimento relativamente agli ultimi due punti sopra elencati.

Nello specifico si chiede se, in fase operativa:

- in sostituzione dell’area di cantiere dotata di autorimessa nonché di autolavaggio e officina, possa essere prodotto apposito contratto con operatori specializzati e autorizzati;

in sostituzione dell’impianto di stoccaggio/trattamento dei reflui provenienti dal lavaggio dei contenitori possa essere prodotto apposito contratto con impianti autorizzati allo smaltimento dei suddetti rifiuti qualora il predetto servizio venga assicurato mediante l’utilizzo di apposito automezzo (lavacassonetti) attrezzato ed autorizzato allo scopo.


RISPOSTA:

il C.S.A. riporta le specifiche tecniche di esecuzione del servizio, nello specifico all’art. 22 vengono riportati i livelli prestazionali per ciò che riguarda la sede operativa dell’appaltatore.

Fermo restando i requisiti minimi di esecuzione inseriti nel suddetto articolo del C.S.A., in linea generale può essere consentito l’assolvimento degli stessi attraverso contratti con operatori specializzati e impianti autorizzati.

G00083 ( Gara )
SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI ASSIMILATI - COMUNE DI CASALI DEL MANCO
05/07/2019
FAQ N.1
DOMANDA:
Dalla documentazione di gara non risulta ben chiaro se sia obbligatorio effettuare il sopralluogo per la presa visione dei luoghi.
Si prega di voler cortesemente chiarire questo aspetto.

RISPOSTA:
Non vi è obbligo di sopralluogo, ma va inserita nella documentazione amministrativa, come si evince all'art. 4 del disciplinare, una "DICHIARAZIONE DI PRESA VISIONE DEGLI ATTI E DEI LUOGHI"
G00083 ( Gara )
SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI ASSIMILATI - COMUNE DI CASALI DEL MANCO
26/06/2019
Comunicazione differimento seduta pubblica apertura offerte

Si comunica a tutti i partecipanti, che la prima seduta di gara prevista per giorno 27/06/2019 alle ore 16:00 viene rinviata. Sarà comunicata la data stabilita per detta seduta con successivo avviso.

G00067 ( Gara )
Servizio gestione rifiuti urbani: Piano comunale per la gestione dei rifiuti urbani assimilati nel Comune di Celico.

[ Torna all'inizio ]